EMOZIONALE – PROPIZIATORE cenestesico

 

PROPIZIATORE (MANI APERTE)

 

COMPORTAMENTO

Tende a vivere le relazioni in modo emozionale e ricerca un contatto di tipo fisico con il suo interlocutore, toccandolo in maniera avvolgente. Nelle relazioni tende a esordire con il “Si”. Uso dei qualificatori: se, solo, proprio, perfino; uso del congiuntivo. Violazioni per lettura del pensiero

 

La persona in modalità emozionale vive normalmente l`emozionalità`; ed ha due sottotipi:

 

  1. Empatico – riconfortante  : GESTUALITA’: classico di questo sottotipo è il tenere le mani a triangolo
  2. COMPORTAMENTO: si interessa all’emozionalità dell’altro complimentandosi e riconfortandolo – sull’emozionalità dell’altro tende quindi a modellare la propria – questa modalità può anche essere chiamata del cercatore di riconoscenza, alludendo al comportamento;
  3. Espressivo :GESTUALITA’: classico di questo sottotipo è il tenere le palme delle mani rivolte verso l’alto e l’esecuzione di gesti più ampi del precedente. La voce anche è molto espressiva
  4. COMPORTAMENTO: esprime la propria emozionalità nella maniera la più possibile coinvolgente – tende prima a sentire la propria emozionalità e tende a trasferirla sull’altro;

 

 

PREDICATI SENSORIALI
CENESTESICI
toccare

afferrare

impatto

scuotere

vibrare

strofinare

stimolato

triste

impressione

irritare

sentire

panico

dolore

calma

ricominciare

sfuggire di mente

ti combatterò

rimuginare

in breve

solide fondamenta

problematico

controllati

scocciatore

tenere in sospeso

discussione animata

tagliare la testa al toro

mettiti in contatto con

non ti seguo

con la puzza sotto il naso

sono rimasto amareggiato

SISTEMA CINESTESICO (K)

 

VERBALE PARAVERBALE NON VERBALE
PREDICATI SENSORIALI

 

 

Ritmo lento

Tono basso

Volume basso

Spalle ricurve e testa bassa

Gestualità centripeta e limitata

Respirazione bassa e lenta

 

CENESTESICO: respirazione profonda e piena, bassa nella zona dello stomaco

CENESTESICO: ritmo lento di voce con lunghe pause e tono basso e profondo.

 

Potremo così capire l’altra persona facendo Ricalco, mezzo indispensabile per sintonizzarci con i processi interni delle persone e quindi capire il loro stato d’animo. Infatti io imiterò la sua postura ma, se alza il braccio sinistro, anch’io alzerò il braccio sinistro, per ricreare la stessa tensione muscolare nel medesimo arto. Il soggetto si vedrà inconsciamente più o meno rispecchiato, ma potremo capire il suo stato emozionale. Vedremo più avanti i dettagli.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...